Le regole dei Social Network

Netiquette Marketing Freaks
Netiquette Marketing Freaks

 

Nonostante non esista un vero e proprio regolamento relativo al comportamento da adottare sui social network, anche questi sono “luoghi” in cui esistono diversi codici da rispettare in quanto si tratta in ogni caso di uno spazio dedicato all’interazione. Sono diverse infatti le regole tacitamente accettate e in continua evoluzione all’interno della community, osserviamone alcune:

1 – Dietro ad ogni computer c’è una persona

Negli ultimi anni soprattutto, è proprio la spersonalizzazione della comunicazione online che crea conflitti, incomprensioni e problematiche di diverso tipo e gravità. In generale una qualsiasi strategia sui social media deve tener conto che la presenza degli utenti online è spinta da una volontà di comunicare tra loro ma non di comunicare con le aziende, per questo motivo queste ultime sono considerate come ospiti “tollerati”. A volte l’utente non si rende conto realmente di aver “sottoscritto” ad una pagina e anche per questo egli ha più diritto a criticare rispetto ad un’azienda, la quale in questo caso rischierebbe di diventare anti social. Se l’utente ha diritto a sapere tutto sull’azienda questo non vale per il caso contrario; per questo motivo la situazione è completamente impari e va sempre tenuto conto di questo elemento a prescindere.

 

2 – Essere trasparenti

Qualsiasi dato, informazione è facilmente recuperabile e difficilmente cancellabile, per questo motivo è sempre meglio dire la verità anche se dovesse farvi ammettere limiti e/o problemi. Si tratta del modo migliore per guadagnare credibilità, dimostrare coerenza e gestire le conversazioni in maniera chiara e corretta senza comunicare con termini di marketing e affini.

 

3 – Rispondere

I Social Network vivono di conversazioni e sono ossigenati dal dialogo. Una qualsiasi pagina con molte interazioni e commenti diventa facilmente popolare e incrementa il successo: rispondete sempre tempestivamente e in maniera soddisfacente.

 

4 – Ammettere e correggere gli errori

Dato il primo e il secondo principio, considerate come migliore opzione ammettere di aver sbagliato; questa azione vi permetterà di sviare l’attenzione e far concentrare gli utenti che vi seguono su un altro argomento. Ad ogni modo il contenuto errato ormai è pubblico, fatevene una ragione ed evitate di commettere lo stesso errore in futuro.

 

5 – Specificare

Nello scrivere articoli, come qualsiasi altro testo si può sempre rischiare di non essere abbastanza chiari nel comunicare e omettere informazioni utili o addirittura fondamentali alla comprensione del contenuto. La soluzione in questo caso è entrare nel dettaglio, specificare fonti e materiali aiutandosi con link e prevedere altre sezioni di approfondimento.

 

6 – Citare le fonti

A proposito di specificazione, è sempre di buona regola citare le fonti, soprattutto vista la regola dell’economia del dono o della condivisione ( vedi il libro “L’economia della felicità” di Luca de Biase).

 

7 – Rilevanza

La rilevanza è uno dei principi che governa internet ed è secondo questa che scegliamo cosa pubblicare, cosa condividere o con chi interagire. Più un social item sarà rilevante per l’utente, tanto più verrà inserito nei suoi flussi. Per questo motivo va valutato attentamente il piano di contenuto e di relazioni attraverso l’uso mirato e strategico dei contenuti. Quasi tutti i social network permettono di vedere e analizzare da un punto di vista demografico e di interesse i propri utenti e grazie a questo l’azienda può veicolare il messaggio giusto alle persone giuste.

 

8 – Vietato lo Spam

Si tratta di comunicazione indesiderata che può avere, soprattutto sui social network, reazioni particolarmente negative come l’irrilevanza dell’azione, la segnalazione dello spam stesso, unfollow e condivisione.

 

9 – Rileggere

La tempestività è la parola d’ordine dei social e questo spesso provoca errori, magari anche piccoli, ma pur sempre errori che, come dicevamo non possono essere cancellati. per questo stesso motivo è sempre meglio rileggere (e magari far rileggere anche da qualcun’altro) il post che state per pubblicare, non saranno due minuti a farvi rimanere indietro.

 

10 – Seguire la Netiquette di e-mail e newsgroup

Nel tempo sono andate a consolidarsi diverse regole del web che potranno sempre aiutare in caso di difficoltà e incertezza, il link: NETIQUETTE

 

(Articolo estrapolato da: “Social Network” di Marco Massarotto)

 

Ambra Cretì

LEGGI ANCHE: COME FARE UN’ ANALISI DI BRANDING SUL WEB

Tags from the story