Email Marketing Automation: un prezioso alleato per il tuo business

google webmaster tool

Tutto quello che avresti voluto sapere sul sesso e non hai mai avuto il coraggio di chiedere – Woodie Allen

L’automazione è oggi il motore di ogni buona strategia di marketing, poiché consente di tagliare i costi, massimizzando allo stesso tempo i risultati. Grazie agli strumenti di Email Marketing Automation è infatti possibile programmare tutti quei processi che richiederebbero tempo e risorse. Essi ti permettono anche di anticipare i desideri dei tuoi clienti, inviando loro comunicazioni al momento più opportuno. Vediamo perché questi strumenti sono dei validi alleati del tuo business.

Email Marketing Automation: quali tipologie di email si possono inviare?

Esistono varie tipologie di email che possono essere inviate attraverso strumenti automatici, non solo per risparmiare tempo e risorse, ma anche per essere certi di recapitare il messaggio con un tempismo perfetto. Eccone alcuni esempi:

  • Newsletter: si tratta di una comunicazione inviata a cadenza regolare ai contatti iscritti alla tua mailing list. È un modo per informare il tuo pubblico su eventi, nuovi prodotti, obiettivi e traguardi del brand, e per fornire contenuti interessanti e pertinenti.
  • Campagne DEM (Direct Email Marketing): brevi messaggi promozionali, che solitamente hanno una scadenza temporale, su servizi, eventi o prodotti. Hanno il preciso scopo di far compiere una specifica azione all’utente (acquisto o iscrizione a un servizio o evento) e sono un buon modo per pubblicizzare un prodotto in offerta, ad esempio.
  • Messaggi transazionali: comunicazioni importantissime che non hanno lo scopo di promuovere un prodotto o un servizio, ma servono per confermare un’azione, aiutare l’utente o guidarlo in una transazione commerciale (confermare un indirizzo email per l’iscrizione al sito, fornire un link per il cambio password o un feedback sull’avvenuto ordine o spedizione). Sono le mail con il più alto tasso di apertura proprio perché attese e di rilevante interesse per il ricevente.

Perché affidarsi a strumenti di Email Marketing Automation?

Affidarti ai software di marketing automatico per il processo di raccolta dei dati e per l’invio di comunicazioni personalizzate via email (ma non solo) ai tuoi utenti ti consente di:

  • Risparmiare tempo: tutto verrà infatti svolto in modo preciso e automatico.
  • Risparmiare risorse: tutti i settori aziendali potranno interagire tra loro e disporre di tutte le informazioni necessarie per lo sviluppo di una strategia di marketing univoca e coordinata.
  • Raggiungere un pubblico più vasto: grazie all’intelligenza artificiale, i processi di gestione e invio possono infatti essere replicati praticamente all’infinito, crescendo insieme al tuo database.
  • Interagire con gli utenti in tempo reale: il tempismo è una componente fondamentale di una strategia marketing di successo. Gli utenti oggi si aspettano attenzione, e le comunicazioni oltre ad essere pertinenti devono giungere nel momento opportuno. Grazie ai processi automatici puoi raggiungere il tuo pubblico sempre al momento giusto.
  • Conoscere i tuoi utenti: la conoscenza è alla base della creazione di un rapporto di fiducia che genera conversioni. L’intelligenza artificiale dei software automatici ti consente di avere una single customer view completa, indispensabile per l’invio di comunicazioni personalizzate ed appropriate. Con una visione precisa della customer journey, saprai esattamente a che punto del funnel si trova il tuo pubblico e potrai gestire il tuo rapporto con loro in modo adeguato, anticipandone anche desideri e bisogni.
  • Segmentare il tuo database: in base ai dati raccolti e ai profili tracciati potrai capire chi è pronto per il passo successivo e chi no. Non tutti gli utenti infatti sono pronti per l’acquisto e sapendo questo potrai attuare campagne di lead nurturing di maggiore efficacia.

Come creare una strategia di Email Marketing Automation?

  • hai bisogno di comprendere bene il funnel. per gonni stadio esiste un automatizzazione utile. ad esempio mandare una mail a chi ha abbandonato il carrello, mandare una mail a chi ha aggiunto un prodotto nella wishlist, mandare una mail a chi non tona più di un tot di tempo.
  • analizzare il proprio data base per riattivare i morti e premiare i top clienti con lanalisi RFM
  • compredere a fondo le KPI, perchè troppe mail potrebbero disturbare gli utenti

In conclusione, una buona strategia di Email Marketing Automation migliora le prestazioni del tuo database e ti aiutata ad accrescerlo, grazie a comunicazioni personalizzate one-to-one. Inoltre, fa crescere il rapporto con i tuoi clienti e il valore del tuo brand, oltre a ridurre gli sprechi di tempo e risorse.

LIBRO CONSIGLIATO – HOOKED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *