14 Formule Excel e Google Sheet per Marketing Base e Avanzato

excel e marketing

Paperino e il magico mondo della matematica

Nei miei ultimi corsi all’università mi sono accorta che prossimi aspiranti marketer non sapevano usare Excel o Drive, e mi sono promessa di farlo diventare fattore di successo per l’esame perchè oggi come oggi se vuoi lavorare nel digitale devi saper usare questi due programmi. Riuscire ad utilizzare le formule ci aiuta ad automatizzare il lavoro, semplificarlo e renderlo più veloce e ci piace un sacco così 😉

 5 Formule Excel Indispensabili (Marketing Base)

=CERCA.VERT(A1;B1:D1;2;FALSO)

questa formula è utilissima se abbiamo ad esempio due database diversi con una chiave univoca da ricollegare ad esempi nel DBa so che Marco ha 27 anni e nel DBb so che marco è maschio, se voglio unire queste due informazioni in un solo DB allora cercherò il valore di Marco (A1) nel DBb (B1:D1) e tirerò fuori l valore che è nella colonna 2.

=CONCATENA($A$1;” “;B1)

questa formula è utilissima per creare annunci Adwords o metatag SEO oppure keyword per la SEM in quanto potete creare dei testi concatenando una parte fissa. Ad esempio per ogni colore voglio costruire la parla giacca di pelle + colore. Ho l’elenco dei colori nella colonna B e scrivo giacca di pelle nella colonna A (siccome questa parola è fissa allora metto il dollaro $ ) e poi scrivo la formula inserendo anche uno spazio tra le parole (” “)

=CORRELAZIONE(A:B)

questa formula è utilissima quando faccio analisi e voglio capire se due KPI sono correlate, ad esempio utilizzando Google Analytics voglio sapere se il Bounce rate(A) è aumentato all’aumentare de costo Adwords(B). Mi scarico il trend delle due KPI con cadenza giornaliera e poi calcolo la correlazione tra le due colonne. Se il valore si avvicina ad 1 la correlazone è presente ed è forte. Se è negativa sarà vicina a -1.

=CASUALE()

questa formula è utile quando dobbiamo creare una ricerca di mercato e abbiamo un DB di persone che dobbiamo estrarre in modo casuale per rispettar l’affidabilità statistica.

=SE.ERRORE E SE

formula utilissima per tenere puliti i data base senza i valori di errore come #N/D, #valore? ecc ecc. Da sola ha poco senso ma se la collegate ad un bel cerca vert quando quest’ultimo non trova il valore scriverà magari “non trovato”.

=SE.ERRORE(CERCA.VERT(A1;B1:D1;2;FALSO);”NON TROVATO”)

la formula SE invece permette di dire se A=X allora Y altrmenti Z =SE(A1=”X”;”Y”;”Z”)

 


6 Formule per creare Cluster (Marketing Avanzato)

=SE ; =RICERCA ; =VAL.ERRORE

La  formula utilissima è quella per creare delle clusterizzazione ovvero dei gruppi o macro-categorie di elementi. In questo caso io le utilizzo per la clusterizzazione delle categorie di pagina e per le keyword

=SE(VAL.ERRORE(RICERCA(“nike”;A1));”no brand”;”brand”)

questa formula ricerca all’interno di A1 il valore “nike”, se non lo trova ( non da errore) allora mi scriverà “brand” altrimenti no brand.

a questa formula possiamo aggiungere anche

=SE(O(VAL.NUMERO(RICERCA(“storeselector”;C16));VAL.NUMERO(RICERCA(“/pages/Punti-vendita”;C16)));”Store locator”

=ANNULLA.SPAZI ; =LUNGHEZZA ; =SOSTITUISCI

La seconda formula viene utilizza per contare gli spazi tra gli elementi, in quest caso la uso per categorizzazione le keyword in long tail, keyphrase e via

=LUNGHEZZA(ANNULLA.SPAZI(B5))-LUNGHEZZA(SOSTITUISCI(B5;” “;””))+1

la cosa è un po contorta ma calcola lunghezza delle parole no considerando gli spazi ed eliminandoli.

questa sintassi si può usare anche per contare quante volte un carattere è presente in una cella
La cella A1 contiene il testo DRXBX, vogliamo sapere quante volte è presente il carattere X

Nella cella in cui si desidera venga visualizzato il risultato dovremo utilizzare la formula seguente:

=LUNGHEZZA(A1)-LUNGHEZZA(SOSTITUISCI(A1;”X”;””))

di solito la uso per calcolare il path medio di conversione all’interno di Google Analytics

Tool aggiuntivi per excel e il marketing

tutto questo si può potenziare ancora di più utilizzando altri strumenti che collegano excel a strmenti di marketing come google analytics, mailchimp,ing,adwords e altro ancora

Formule Google Sheet per l’automatizzazzione e la creazione di database

=TODAY

la funzione today riesce a capire che giorno è oggi e diventa utilissima quando dobbiamo fare u’estrazione dei dati con API prima citate dicendogli di aggiornare i dati fino a ieri ad esempio.

= IMPORTRANGE(spreadsheet_key, range_string)

questa formula è utilissima per importare dati che risiedono su altri fogli drive per creare DB unici

=QUERY(A;B)

formula utilissima per creare DB unici che prendono i dat da fogli diversi (A e B) rispettando i valori dinamici di presenza

Tools aggiuntivi per Drive Sheet e il Marketing

questo strumento è sicuramente meno potente di excel a livello di potenza di calcolo ma se aggiungiamo il fatto che a a questi fogli possono essere collegati altri strmenti di marketing che portano i dati sugli sheet in modo automatico utilizzando u estensione di chrome come:

concludo affermando che sia con excel che con fogli google drive è possible collegarli a data studio per creare delle dashboard.

Vorresti scaricare il PDF o l’excel con tutte le formule appena spiegate applicate a casi reali?

Basta lasciare la tua mail nel form di seguito e riceverai il link per il download (mi raccomando controlla nello spam)


 

VEDI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *