Mobile Analytics: KPI, Report, Tools e Corsi

mobile analytics

Oggi il mobile marketing cresce esponenzialmente ogni anno, così come l’attività di development e mobile marketing analytics. Il sistema di sviluppo è complesso e l’analisi ci aiuta a comprenderlo e sfruttarlo nel giusto modo.

Mobile analytics Insight: qualche dato per cominciare

Oggi le persone usano il telefono “quasi tutto il giorno”

mobile analytics

e in italia c’è la più alta concentrazione di Adroid e Windows Phone

mobile analytics

Insomma il mobile sta diventando il primo punto di contatto tra le aziende e i clienti e i dati ci aiutano a sviluppare delle strategie di successo senza correre troppi rischi.

Mobile analytics Report:

Molte analisi sono simili a quelle dei website come ad esempio l’analisi dei funnel, ma appena si sviluppa un app possiamo utilizzare tre report a supporto decisionale per l’acquisizione di traffico:

  1. analisi dell’audience: ci descrive gli attributi demografici, il comportamento del consumatore ecc
  2. analisi della pubblicità: descrive l’efficacia con brand awareness, intenzionalità d’acqisto ecc
  3. Analisi dei micromoment: cioè l’analisi di tutti i momenti in cui gli utenti potrebbero utilizzare/aver bisogno della vostra app

poi ovviamente a seguire:

  • capire il comportamento in real time
  • tracciare l’efficacia delle vostre campagne (anche QR code)
  • controllare loyalty engagement e satisfaction

Una delle complicazioni più grandi nel mobile analytics è la disperisione che esiste tra SMS, app, web via telefono. Il comportamento frammentato per cui nel processo di acquisto si utilizzano diversi device e da qui l’esigenza di tracciare l’utente in modo più completo: un po quello che si propone google universal analytics. Inoltre esistono miliardi di modelli, fabbricanti, sistemi operativi, metodi di pagamento e milirardi di start up che ogni giorno arrchicscono le possibilità. Insomma dobbiamo tenere conto di tutti questi aspetti.

L’unica soluzione è provare e sperimentare, ma sempre controllando l’efficacia dei canali tramite le KPI.

Mobile Analytics KPI

  • Impressions: quante volte è stato visualizzato un contenuto
  • User: numero di utenti unici durante un peridoo di tempo
  • Click: click sui contenuti
  • CTR: impressions/click e misura l’efficacia e l’interesse degli utenti
  • Download: download dei contenuti
  • DTR: Impressions/download
  • Social Actions: commenti, like e share dell app. Utile perchè il passaparola è ancora importantissimo
  • Ranking: posizionamento dell’app negli app store e sul web. Da confontare con i competitrs!
  • CPC: costo per click
  • CPD: costo per download
  • Tempo di visita: tempo trascorso sull’app. Questo è importantissima perchè se l’app non viene utilizzata quasi sicuramente sarà cancellata
  • Retention: quant tempo passa da una vista all’altra.
  • ROI: ritorno dell investimento. Esprime la redditività dell’app
  • CPI: cost per instal, ci dice quanto possiamo spendere in acquisizione.
  • Crash: il numero di volte in cui la vostra app non funziona

Mobile analytics tools

mobile analytics

  • Flurry: il secondo strumento più famoso, tipologia freemium  http://www.flurry.com/
  • Countly: il mio preferito, un po’ perchè gratis, un po’ perchè l’interfaccia è chiarissima https://count.ly/

mobile analytics

  • App Annie: l’analisi è solo uno dei servizi offerti. Grande fonte di data index e insight che possono farvi comodo

mobile analytics

  • Google analytics for app

Corso, Ebook e Insight sulla Mobile Analytics

Sul mobile analytics c’è ancora tanto da sapere ed sempre tutto in continua evoluzione. Di seguito trovate due risorse complete per iniziare ad entrare nel mondo del mobile.

  • Insight: http://blog.appannie.com/category/insights/
  • Corso: https://analyticsacademy.withgoogle.com/course04

mobile analytics

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *