I 12 migliori Blog di Web Analytics

BLOG DI WEB ANALYTICS

 

Nel Web tutto cambia in modo velocissimo e se non rimaniamo informati il cambiamento ci distrugge. Se invece riusciamo a spendere 5 minuti al giorno a leggere il “giornale” della mattina, il cambiamento potrà essere solo un beneficio.

I 12 MIGLIORI BLOG DI WEB ANALYTICS

1. Il blog di Avinash Kaushik, l’evangelist di Google Analytics: credo che questo dia sicuramente il mio blog preferito, Avinash posta articoli lunghi come libri, chiari e ricchi di esempi, altamente pratici e futuristici. Fossi in voi leggerei anche il libro 😉

BLOG DI WEB ANALYTICS

2. il Blog di Justin Cutroni, altro evangelist di Google Analytics: Justin rispetto ad Avinash è molto più tecnico, scende nei particoli del codice e vi guida nelle implementazioni con massima efficienza. Diciamo questi due blog insieme raggiungono il massimo sia per la parte strategica che per la parte pratica, che a mio parere ogni analista deve avere.

web analytics blog

3. Online Behaviour di Daniel Waisberg: il giusto connubio tra Avinash e Justin, strategico e tecnico allo stesso tempo, con un approccio molto statistico e rigoroso. Potete trovare risorse molto interessanti per gli A/B test e l’utilizzo di R. Una delle mie ultime scoperte che è salita immediatamente sulla vetta dei top read. Ah, ovviamente Daniel è Google Analytics Advocate (qui tra Evangelist, Advocate e Ambassador c’è da divertirsi 😉

web analytics blog

4. Google Analytics in 30 secondi di Marco Cilia: forse il tecnico più bravo d’italia, credo mastichi codice a colazione, ha partecipato ai Diversi Summit, alcuni anche con Avinash. Head of Analytics dell’agenzia Intarget è sicuramente uno dei riferimenti italiani da tenere d’occhio.

BLOG WEB ANALYTCS

5. Donde Està Avinash cuando lo se necesita (dove si trova Avinash quando ce n’è bisogno): blog esilarante, racconta la sotria di una giovane analista piena di entusiasmo ed umilissima. Ad oggi è candidata per il Digital Analytics Association.

BLOG WEB ANALYTCS

6. Blog ufficiale di Google Analytics: sarebbe inutile leggere i precedenti senza tenersi informati sui rilasci formali di Google. Ottimo per tenersi agigornato sulle nuove funzionalità dello strumento. Ad oggi stanno per arrivare Cohort, lifetime value e altri report utilissimi.

7.Blog non ufficiale di Google analytics: ci piacciono le cose formali ma poi vogliamo anche la versione umana, reale e veritiera della cosa.

8. Web Analytics Demystified: un blog alternativo e anche un po’ eccentrico, ma si sa che da quelli un po’ pazzi c’è solo da imparare! Divertente e interessante allo stesso tempo.

blog di web analytics 9. Web analytics World: molto interessante, rimane più sul generico rispetto agli altri ma è sempre aggiornatissimo.

10. Brian Clifton Blog: il concorrente di Avniash, un po’ old school ma da tenere d’occhio

blog di web analytics

11. Kissmetric, la sezione di Analytics: pieno di risorse interessanti, ho trovato articoli utilissimi, molto più tecnico che divertente ma va dritto al sodo che è un piacere

12. Annielytics di Annie Cushing: ultima ma non per importanza, una donna con le palle direi (tanto da meritarsi l’eufemismo), ottimizza tutto dai dati alla vita. Ottime risorse di Excel, Google Docs e altro ancora. Una visione a 360 gradi del mondo della Digital Analytics.

blog di web analytics

VEDI ANCHE: I TOP SEO BLOG DI TUTTI I TEMPI

3 Comments

  • Marco Cilia ha detto:

    in realtà la mattina mangio un toast, nel 74% dei casi 😀

    a dirla tutta mi piace anche l'altra parte delle analisi, i numeri, gli insight, i budget, ma troppo spesso devo correggere micro e macro errori per far si che io stesso o i clienti possano leggere i dati giusti e puliti. Diciamo che è più una necessità, che una scelta 🙂

    In ogni caso ti ringrazio della citazione, vedermi in mezzo ai mostri sacri mi incute un certo timore, non sono certo di meritarmelo del tutto 😀

  • Marco Cilia ha detto:

    in realtà la mattina mangio un toast, nel 74% dei casi 😀

    a dirla tutta mi piace anche l'altra parte delle analisi, i numeri, gli insight, i budget, ma troppo spesso devo correggere micro e macro errori per far si che io stesso o i clienti possano leggere i dati giusti e puliti. Diciamo che è più una necessità, che una scelta 🙂

    In ogni caso ti ringrazio della citazione, vedermi in mezzo ai mostri sacri mi incute un certo timore, non sono certo di meritarmelo del tutto 😀

  • Federica Brancale ha detto:

    Ciao Marco,
    bhè immaginavo tu mangiassi come noi umani però lato codice non conosco nessuno più in gamba di te e mi sono sentita libera di fare una battuta 😉 Per il resto ammetto che di solito non leggo blog italiani, ma lato tecnico il tuo è sicuramente degno di nota (per le strategie Avinash vince su tutti 😉 . "più script per tutti!". Un saluto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *