Lavoro e Mal di Schiena: i 6 Consigli per Prevenirlo e Curarlo

lavoro e mal di schiena

Oggi giorno quasi tutte le persone che passano più di 5/6 ore sedute in ufficio soffrono di mal di schiena. i Medici sono certi che lavoro e mal di schiena siano altamente collegati e lo ritengono una delle cause di spesa maggiore sul budget familiare e dello stato. Per i meno fortunati che lavorano 8 ore al giorno seduti il problema comincia a diventare ancora più grosso tra cervicalgie, infiammazioni alla lombare ecc. Personalmente ne soffro anche io e dopo aver girato almeno una trentina di dottori tra Neurologi, Oculisti, Massaggiatori, Chiropratici e Ortopedici ecco qui che mi ritrovo a scrivere la guida per prevenire i dolori (fisici) da “lavoro”.

La guida per conciliare Lavoro e Mal di Schiena

1. Assicuratevi di avere una buona postura: avere il computer difronte ai nostri occhi, ovvero portare lo schermo ad una altezza tale che non ci faccia abbassare lo sguardo. Insomma bisogna guardare orizzontalmente. Usate leggii perchè il vostro collo deve essere in linea con le vostre spalle.

2. Usate una sedia comoda: investite denaro su una sedia comoda perchè ci passate quasi un terzo della vostra giornata. Al momento le migliori sono queste.

3. Usate il mouse, preferibilmente grosso quanto il palmo della vostra mano per falla distendere e cercate di tenere il braccio attaccato al corpo.

4. non accavallate le gambe perché bloccherete la vostra circolazione. se potete usate un poggiapiedi, anche se è esteticamente terribile le vostre gambe vi ringrazieranno. Stare seduti è innaturale per gli uomini

5. alzatevi ogni ora, fate un giretto, sgranchitevi e fate un po’ di stretching (ottimo per quando il capo vi fa innervosire). Eccco un po di esercizi.

lavoro e mal di schiena

6. fate sport almeno 2/3 volte a settimana e cercate di camminare il più possibile oscillando le braccia. Stando seduti i vostri arti si atrofizzano, cercate dunque di praticare sport aerobici. I migliori ultimamente sono Pilates, Yoga e ovviamente la Piscina.

VEDI ANCHE: Cos’è il web Marketing e chi è il Web marketer: perchè intraprendere questa professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *