Promozione: la P del marketing più push

promotion marketing mix

Nel Marketing la promozione delle vendite è l’azione di rafforzo e di integrazione alla pubblicità e alla vendita stessa nei modelli strategici di tipo push. A livello di definizione teorica possiamo dire che: la promozione è un’attività di marketing intesa a creare una relazione immediata per mezzo di incentivi sociali rivolti al consumatore, al rivenditore e alla forza di vendita.

Le tipologie principali di promozione si distinguono in base al destinatario:

Promozioni rivolte al CONSUMATOREconsumers offers

Queste promozioni hanno come obbiettivo l’acquisto del prodottoazione funzione promotion

Promozioni rivolte al RIVENDITORE trade offers

 

hanno come obbiettivo sia il piazzamento del prodotto sul p.d.v. sia la conquista della collaborazione dell’esercente; classificabili in:

  • Promozioni che collocano il prodotto – facilitazioni di pagamento, sconti che non impegnino a corrispondenti riduzioni di prezzo al consumo e determinati quantitativi di fatturato.
  • Promozioni che ottengono la collaborazione del trade – forzatura di quantità con regali, promuovere azioni di collaborazione, influencers…
  • Incentivi alla forza vendite – per ottenere uno sforzo distributivo nei periodi di maggiore consumo, di lancio di un nuovo prodotto..I premi sono in denaro, viaggi premio, regali…

Un’azienda che ci mostra chiaramente l’esempio di un’ottimo sfruttamento della promozione è sicuramente Lush, azienda inglese produttrice di cosmetici freschi e fatti a mano.

Lush nonostante abbia un livello di pubblicità particolarmente limitato, investe molto nella promozione, infatti si impegna a realizzare iniziative green, siti con un livello altissimo di informazione, un impegno continuo nell’esperienza per il cliente in negozio.

Lo staff della multinazionale infatti viene addirittura formato con lo scopo di attuare un certo tipo di promozione e di servizio: comunicare al cliente i messaggi e i core values del brand (prodotti organici, vegetariani, senza packaging…). L’azienda inglese si impegna anche al rilascio di campioni di prodotti adatti al cliente, dimostrazioni pratiche, promozioni particolari relative ad alcuni prodotti, confezioni regalo riutilizzabili…

Lush non crea pubblicità ma utilizza principalmente strumenti del web quali le piattaforme sociali di Facebook ed Instagram per creare un contatto maggiormente diretto con i clienti fedeli e per poterli raggiungere in maniera più precisa ed immediata.

Ambra Cretì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *