Inbound Marketing: spiegazioni e strategia

Nei nostri recenti post abbiamo parlato di Marketing 3.0, delle nuove leve e i nuovi principi fondamentali, adesso però i chiediamo…

Qual è il futuro del marketing?

Rispondiamo introducendo l’emergente termine “Inbound marketing”, un nuovo paradigma che lega la SEO e il marketing in nuovo concetto: come ottenere traffico web più qualificato verso un dato sito, sfruttando risorse web differenti e utilizzando una nuova forma di comunicazione.

inbound marketing

 

É necessario sia lavorare alla costruzione di una grande varietà di risorse, sia basarsi su contenuti di valore. Si tratta di ottenere nuovo traffico da: motori di ricerca, contenuti (blog, articoli, video, infografica, white paper, webinar, ….) e social media (Twitter, Facebook, Blogosfera, forum, siti di social news, …). 

Per spiegare cosa s’intende riportiamo una possibile strategia di Inbound marketing che poggia su 5 elementi che concorrono ad ottimizzare l’impatto del marketing sulle entrate:

1. Social Media: generare traffico, educare le prospettive, far crescere il marchio, produrre leadership di pensiero, costruire una comunità, generare sostenitori esterni, il tutto attraverso la pubblicazione in maniera ricorrente di post consistenti ed efficienti in ottica SEO.

2.  Landing page: catturare l’attenzione delle persone e raccogliere l’indirizzo mail dei visitatori è fondamentale per poi veicolare contenuti mirati.

3.  Lead Nurturing: una volta conosciuti gli indirizzi mail e altri attributi come l’indirizzo IP, il comportamento sul sito web, si può identificare il canale più corretto per veicolare il contenuto e rimuovere quelli non qualificati, e mandare loro contenuti validi per “coltivare“ la relazioni.

4.  Interazioni con le vendite: è necessario creare una comunicazione aperta tra il marketing e le vendite.

5.  Mantenimento della relazione: è necessario mantenere una comunicazione aperta attraverso la gestione degli account (social media) al fine di testare la soddisfazione dei propri consumatori ed evitare che vi siano abbandoni improvvisi.

Federica Brancale